N26: Recensioni, Opinioni, cos’è e come Funziona

N26, meglio conosciuta come Number 26 fino al Luglio 2016, è una banca diretta che ha sede legale a Berlino, la capitale della Germania. Questo ente offre una vasta gamma di servizi moderni e disponibili in tutta l’Eurozona, ad eccezione di Cipro e Malta, per ragioni finanziarie.



N26 si differenzia dalle altre banche perché è uno dei primi istituti di credito studiati per essere utilizzati da device, in particolare da smartphone.  Nel seguito dell’articolo daremo tutte le informazioni sulle caratteristiche di questo istituto finanziario, sulle funzionalità implementate, sui costi e sui servizi, spiegando nel dettaglio come sia facile aprire un conto corrente fisicamente collocato all’estero e in pochissimo tempo, otto minuti precisi.

Sin da subito potremo operare e ci sarà assegnato un codice identificativo IBAN (il codice utilizzato per le transazioni tra conti correnti diversi, lungo 27 caratteri dal quale si ricavano anche numerose informazioni sul paese, la banca e la filiale etc.) e una carta fisica disponibile all’uso. Nel proseguimento dell’articolo, ci focalizzeremo sulle principali caratteristiche che una persona cerca nel conto corrente, in particolare sui costi e sulla semplicità d’utilizzo, nonché sull’innovazione al passo con i tempi moderni.

 

Cos’è N26?

N26 è una banca tedesca che conta circa 850.000 clienti attivi ed è nata proprio per accontentare le esigenze di mobilità di chi ama utilizzare lo smartphone nella vita di tutti i giorni per le cose più disparate. Number 26 è quindi un ente la cui mission è di annullare le distanze fisiche tra la banca e il correntista, con una vision ben chiara: il cliente deve poter gestire le proprie finanze personali grazie a servizi di Home Banking responsive, user friendly e adattati all’utilizzo direttamente da smartphone.

Il tasso annuale di crescita, il cosiddetto CAGR (Compounded Average Growth Rate) di questo brand è stato del 124% e il giro d’affari di questo innovativo ente è cresciuto in modo esponenziale. Allo stato attuale, le transazioni presenti sulla piattaforma realizzata dalla banca per l’utilizzo da smartphone, superano i cinque miliardi di euro, conquistando anche le persone meno avvezze all’utilizzo della tecnologia. Il 40% dei profili degli utenti, infatti, ha più di 35 anni, non si tratta solo di un fenomeno giovanile.

La serietà dell’istituto teutonico è garantita dell’impronta tedesca alla base della cultura aziendale, ovvero dalla società cui fa capo l’intero comparto, la N26 Gmbh; nel corso del tempo questa possibilità ha preso sempre più piede e probabilmente nel prossimo futuro anche gli altri istituti reagiranno a questa particolare offerta di prodotti innovativi. Le recensioni e i suggerimenti positivi presenti in rete, naturalmente, suffragano il giudizio positivo, anche se si consiglia sempre di provare per credere, poiché spesso si tratta di campagne di marketing realizzate ad hoc.

 

Come Funziona

N26, quindi, si presenta al cliente finale più come una App dedicata per smartphone, anche perché in Italia non ci sono filiali fisiche presenti, ma, come abbiamo appurato, permette davvero di creare un conto bancario completo di IBAN e SWIFT per mezzo del quale ci sono possibili tutte le operazioni similari a quelle di un conto aperto in Italia. Potremo facilmente gestirlo tramite lo smartphone oppure su un personal computer o un netbook, grazie alla web app presente sul portale istituzione.

Sicuramente chi ama passare le sue giornate in una filiale parlando e spesso discutendo con un operatore, storcerà il naso di fronte a quest’innovazione, ma tutto questo passa in secondo piano perché all’epoca dell’Industria 4.0, anche la finanza deve adeguarsi.

Tutto il conto corrente di N26 può essere controllato in modo sicuro ed efficace da App e, nel dettaglio, potremo disporre queste operazioni:

  • Inviare un pagamento;
  • Visualizzare la lista movimenti, scaricarla e stamparla su carta successivamente;
  • Vedere il saldo attuale;
  • Visionare le statistiche mensili e analizzare i comportamenti, le transazioni e altri parametri;
  • Bloccare i pagamenti on line, in via temporanea;
  • Modificare i limiti di spesa imposti da contratto;
  • Modificare i limiti di prelievo sottoscritti in fase d’attivazione;
  • Bloccare i pagamenti all’estero.

 

N26 é Sicura?

Sicuramente potremmo provare una sensazione disarmante di fronte ad una banca che si possa utilizzare così come giochiamo a briscola sul nostro smartphone, cedendo il passo alla paura. Non bisogna lasciarsi trascinare da questi pensieri, semmai comprendere il nuovo inizio. La Banca N26 è assolutamente degna di fiducia in quanto regolamentate e indicata dalla Banca Centrale Europea (BCE) tra gli istituti di credito solidi; e, visti i trascorsi finanziari dei nostri istituti, le persone sono diventate molto sensibili a questi aspetti.

La Banca N26 è attiva all’interno dell’Unione Europea e si può fregiare della solidità del sistema bancario tedesco, nonché di un potere interno alla stessa UE da parte del governo. La N26 Bank Gmbh, infatti, è un istituto bancario teutonico di sicuro affidamento per le filiali presenti in Germania, dal passato integerrimo: all’apertura del conto corrente, ci sarà assegnato un codice IBAN con la marcatura DE, originaria del paese emittente. Ciò ci conforta perché, nonostante lo strumento utilizzato per gestire il conto, possiamo sempre contare su un vero e proprio punto fisico in cui è presente il nostro denaro. I soldi presenti, infatti, saranno tutelati dalla Garanzia Assicurativa sui Depositi vigente in tutti gli Stati Europei.

 

Recensioni

N26 è una Banca molto attenta al lato social, data la sua natura e il canale attraverso il quale offre i propri servizi. Proprio per la sua vocazione innovativa, è attenta alla customer care, alle opinioni e alle recensioni dei propri clienti; per far sfoggio della bontà della propria offerta, ha pubblicato direttamente sul proprio sito istituzionale le statistiche positive che la riguardano, comprese le opinioni e le recensioni positive da parte dei clienti virtuali che ogni giorno utilizzano la App.

Nel 2015 i clienti di Number 26 erano ben 500.000 e, come abbiamo già detto, sono cresciuti fino a toccare quota 850.000 e puntano al milione in brevissimo tempo. Gli Europei possono usufruire dei servizi di questa banca ovunque essi siano, su tutto il territorio EU. Il fenomeno del passaparola è la pubblicità migliore per raggiungere il successo e questo caso non fa di certo eccezione.

Gli investimenti messi in campo sono molteplici e tutti orientati alla crescita e lo sviluppo del business core. Tanto per dare un’idea della questione, a marzo dell’anno passato, N26 ha annunciato un round di finanziamento pari a 160 milioni di dollari, co-guidato da Allianz X e Tercent.

Questa mobile bank ha, tra i suoi clienti, rappresentanti di tutto il mondo, appartententi a più di 170 nazionalità: nell’ottica globalizzata è assolutamente un dato significativo. Le valute utilizzate sono state più di 150 e gli acquisti effettuati per questi sono stati processati in più di 200 paesi. Dai dati emersi alla fine del 2017, c’erano 17 paesi in cui N26 era disponibile, Italia compresa e una percentuale molto importante di questi proveniva dai maggiori centri urbani europei: Berlino, Parigi e Roma.

L’utilizzo dei conti e dei servizi messi a disposizione da Number 26, riguardavano maggiormente transazioni inerenti il comparto dei viaggi, gli acquisti di cibo e la spesa in genere, lo shopping e i pagamenti nei ristoranti e nei bar, oltre che i trasporti pubblici o in auto. In questo genere di cose, la carta emessa da N26 vedeva un numero di utilizzi aumentato del 176% e il punto centrale di maggior risonanza emerso dalle recensioni positive era rappresentato proprio dalla facilità di aprire un conto corrente, evitando burocrazia e costi connessi, il tutto in 8 minuti netti.

Le recensioni sulla Carta N26 appartenente al circuito Mastercard  vedevano uno score positivo di 4,5 stelle su 5 massime, emerso da coloro che la utilizzavano per le proprie transazioni quotidiane, consigliandola caldamente ai propri amici e familiari.

 

Come Aprire un Conto Corrente N26

Se vogliamo aprire un conto corrente in questa mobile bank, allora dovremo navigare fino al portale della società, all’indirizzo www.n26.com ovvero scaricare l’applicazione disponibile dal Play Store  o , dall’Apple Store, in base al modello del nostro smartphone. Una volta arrivati alla pagina di registrazione, basterà seguire passo passo tutti gli step necessari, completando i vari campi dei form che ci appariranno a schermo: in modo facile, veloce, statisticamente in tempi rapidi vicini agli 8 minuti netti.

I dati da inserire saranno quelli anagrafici e alla fine il processo di apertura del conto si completerà mediante una videochat con IDnow, un operatore partner al fine di verificare l’identità di chi sta procedendo all’apertura; durante questa videochiamata, il cliente deve avere a portata di mano un documento d’identità valido da inquadrare con la fotocamera dello smartphone in modo da finalizzare il riconoscimento.

I requisiti basilari per aprire un conto corrente N26 sono molto semplici:

  • Essere maggiorenni;
  • Bisogna possedere uno smartphone con sistema operativo Android o iOS ovvero un semplice notebook con Windows o Linux.

Non sarà possibile l’apertura di un conto corrente cointestato, per decisioni strategiche della Banca. In promozione, c’è la possibilità di inserire un codice voucher, CIAO26, durante la fase di registrazione e ottenere così 10€ accreditati direttamente sul conto aperto. Una promozione senza alcun vincolo né costi aggiuntivi, quindi vi consigliamo di usufruirne, ricordandoci di scrivere CIAO26 nel campo opportuno.

 

Comprare Bitcoin e Criptovalute con N26

Come sappiamo, da tempo hanno fatto la loro comparsa sullo scenario finanziario le cosiddette criptovalute, monete virtuali che non esistono in realtà e non sono controllate da nessun istituto, ma si autodeterminano in base alla comunità e agli scambi, generandosi anche per attività di mining.

Se parliamo della MasterCard N26, possiamo affermare che questa sia molto facile da utilizzare, ma anche estramente sicura, vista l’applicazione del protocollo 3D Secure. Grazie a questo sistema di sicurezza, la clientela della banca tedesca titolare di un conto corrente, potrà faclmente concludere gli acquisti fatti on line, siano essi di merce, di servizi e finanche di valute e criptovalute come i Bitcoin. Basterà collegarsi agli exchange certificati presenti on line e procedere all’acquisto in tutta tranquillità. Fermo restando il consiglio di informarsi bene prima, vista la volatilità di queste nuove monete elettroniche, spesso soggette a speculazioni finanziarie.

 

Come Guadagna

Al mondo nessuno ti regala nulla e di certo Number26 non è una società di mutuo soccorso, bensì una banca che mira al profitto a tutti gli effetti. Ciò che ci viene offerto gratuitamente, nasconde aspetti secondari che di certo generano guadagni e profitti per l’ente finanziario, ma per comprendere meglio questi aspetti, parleremo ei costi connessi ai servizi resi disponibili dalla banca tedesca.

I servizi di N26 sono si gratuiti, ma esistono delle commissioni e delle spese legate ai conti che danno l’idea della strategia commerciale di questa mobile bank. A titolo esemplificativo, citiamo:



  • 9,90€ al mese per un Conto N26 Black;
  • 16,90€ al mese per un Conto N26 Metal;
  • Interessi calcolati sui prelievi in valute estere per un conto semplice e aziendale nell’ordine del 1,7%.

Se attiviamo le carte Black o Metal, pagheremo un canone mensile fisso, ma avremo numerosi servizi connessi gratuiti, in base al pacchetto descritto sul sito della banca.

Sarà comunque possibile aprire un conto N26 semplice al costo di 0€ al mese, avendo a disposizione 5 prelievi gratuiti massimi mensili e 2€ cadauna per i successivi, oltre una commissione del 1,7% applicata sui prelievi in valute diverse dall’euro.

 

Quanto Costa Prelevare al Bancomat

Con la carta associata al conto corrente N26, sarà possibile prelevare in qualsiasi sportello automatico ATM, ma i costi di quest’operazione variano in base al tipo di carta scelta e al pacchetto di servizi connesso, se normale, black o metal.

Se ci troviamo in Italia e vogliamo prelevare del contante dal nostro conto corrente aperto con questa mobile bank tedesca, potremo trovare un qualsiasi bancomat e otterremo il denaro gratuitamente, senza ulteriori costi o connessioni, fino a 5 prelievi mensili, con qualsiasi carta. Dopo questa franchigia, il costo associato a ogni prelievo sarà di 2€. Occorreranno dunque giudizio e pianificazione per ridurre gli sprechi, sconsigliando la cosa a chi spesso preleva quantità anche minime di denaro.

Se, invece, siamo all’estero, ad esempio negli Stati Uniti, e abbiamo bisogno di denaro, possiamo prelevare da un bancomat in un’altra valuta diversa dall’euro, pagano l’1,7% sull’intera cifra. Queste commissioni sono pari a zero se abbiamo scelto il pacchetto riguardante la carta e il conto corrente N26 black che però presenta un costo di 9,90€ al mese.

E’ chiaro che la scelta tra le tre possibilità varia in base alle nostre necessità e alle esigenze di spesa e di movimentazione che abbiamo. Dovremo quindi studiare i servizi connessi a ogni singolo pacchetto e valutarne i costi connessi, decidendo al meglio e con coscienza. Nel prossimo capitolo analizzeremo proprio queste tre diverse tipologie offerte da N26.

 

Costi Conti Correnti N26

Come anticipato, N26 offre alla propria clientela tre diversi pacchetti appannaggio di chi voglia aprire un conto corrente da smartphone: quello Base (e Business come novità), il Black e il Metal. Il conto Base e quello Business non presentano un canone mensile e sono dedicati e disegnati rispettivamente per i privati e per i titolari di una partita IVA. Gli altri due invece, presentano dei costi mensili legati ai servizi connessi.

Il conto Black ha un canone mensile di 9.90€ ed è pensato per venire incontro alle esigenze di chi viaggia molto, concedendo una copertura assicurativa emessa come intermediario da parte della banca, grazie alla partnership con Allianz; non ci sono costi di commissione per i prelievi in valuta estera e in più avremo disponibile la carta Black Mastercard, una carta di debito personalizzabile in base alle proprie esigenze.

L’altra tipologia, chiamata Metal, presenta un canone più alto, di 19,90€ mese e, oltre alla gratuità delle transazioni e dei prelievi fatti all’estero in valuta diversa e all’assicurazione Allianz, presenta un supporto clienti dedicato e delle offerte esclusive disegnate ad hoc dai partner della banca N26.

Una tabella riassuntiva ci aiuterà a comprendere meglio e visualizzare le differenze:

Tipologia ContiN26 BaseN26 BlackN26 Metal
Canone Mensile0,00€/mese9,90€/mese19,90€/mese
Tipologia contoGratuitoAssicuratoPremium
Durata Minima12 mesi12 mesi
Mastercard inclusaMastercardBlack MastercardMetal Mastercard
Pagamenti Mastercard gratuitiSiSiSi
Bonifici in valuta esteraSiSiSi
Assicurazione AssenteFurto cellulare, assicurazione viaggi, protezione furto ATM, garanzia estesa, protezione acquistiFurto cellulare, assicurazione viaggi, protezione furto ATM, garanzia estesa, protezione acquisti
Spedizione Express GratuitaNoNoSi
Offerte Partner EsclusiveNoNoSi
Assistenza Clienti DedicataNoNoSi
Prelievi Mastercard da ATM in euro5 Prelievi Gratis al mese (dopo 2€ a prelievo)5 Prelievi Gratis al mese (dopo 2€ a prelievo)5 Prelievi Gratis al mese (dopo 2€ a prelievo)
Prelievi Mastercard da ATM con valute estere1,7% del totaleNessuna CommissioneNessuna Commissione

 

Come Ricaricare

N26 è un conto virtuale, un prodotto innovativo utilizzabile e gestibile da smartphone che può essere aperto anche in Italia da un italiano, proprio come facciamo per accendere un conto Skrill o Paypal. Se non desideriamo una sede fisica cui andare quando abbiamo bisogno per depositare assegni fisici o contanti oppure comunque abbiamo una mentalità aperta, allora potremo fare riferimento alla banca tedesca per aprire un conto corrente in alternativa a quelli delle banche tradizionali nostrane e straniere.

Se, viceversa, abbiamo bisogno di un contatto diretto con le persone e di servizi usufruibili solo fisicamente, allora N26 potrebbe non essere la scelta giusta, perché per ora non ha filiali attive in Italia, ma nel futuro probabilmente riuscirà ad aprirle anche per generare fiducia in un sistema socio-politico duro da penetrare come è il nostro, legato al passato e fortemente conservatore.

Se vogliamo caricare la nostra carta e/o il conto corrente connesso e aperto presso Banca Number 26, allora basterà effettuare un classico bonifico bancario; questo potrebbe essere un impedimento, ma, se ci pensiamo bene, i pro superano le difficoltà nel muovere il denaro. Come avremo capito, sarà impossibile recarsi direttamente in filiale e versare i soldi sul nostro conto.

 

N26 è Pignorabile?

Questa domanda è molto gettonata dalle persone che vedono nell’estero una scappatoia ai problemi finanziari sorti e nati in Italia. L’esigenza di sicurezza per quanto concerne i propri risparmi non ci riguarda, ma vogliamo rispondere esattamente alla questione non preoccupandoci troppo del perché. Le carte, come strumenti di pagamento, siano esse di debito o di credito, sono tutte legali, sempre che siano connesse al nominativo di una persona certa e non fantasiosa. Avendo questa peculiarità, tutte queste carte sono soggette alle regole dell’ordinamento ove il titolare è residente, quindi sono pignorabili mediante atto esecutivo.

Tutti i conti correnti, non solo quelli di N26, sono pignorabili e nessun conto può essere schermato da questo rischio, sempre che sia legato al nome del soggetto cui si rivolge il decreto.

 

Opinioni

Come tutte le cose della vita e tutti i prodotti e i servizi presenti nel panorama economico e finanziario, ci sono anche per questo conto corrente innovativo e disponibile da smartphone, dei pro e dei contro. Procederemo analiticamente nel descriverli in un elenco.

I fattori positivi dell’apertura di un conto corrente N26 sono:

  • Pieno potere e controllo sulla gestione di un conto corrente N26 direttamente dallo smartphone(o da web app). La finanza a portata di mano, anzi, di palmo.
  • Blocco facile e subitaneo della carta connessa al conto. Direttamente dall’applicazione potremo bloccare la carta smarrita o rubata, riordinarla con un semplice click e sbloccarla con la stessa facilità se la ritroviamo prima che arrivi quella sostitutiva. L’accesso al conto è molto semplice, loggandosi tramite username e password, ovvero utilizzando l’impronta digitale diversa per ogni persona e utilizzata sempre più dagli hardware e software installati negli smartphone.
  • Possiamo disporre bonifici bancari in tempo reale e in pochi secondi;
  • E’ disponibile la funzione MoneyBeam con la quale è possibile inviare, ricevere o richiedere denaro agli amici istantaneamente, sempre che anch’essi abbiano un conto N26;
  • Grazie alla partnership con TransferWise, potremo inviare bonifici internazionali dall’App, risparmiando fino a 6 volte rispetto ai costi connessi alla stessa operazione applicati da una banca tradizionale.
  • Number 26 non si ferma e all’epoca dell’IoT (Internet Of Things) investe nello sviluppo di un’intelligenza artificiale che sia in grado di elaborare i dati sulle nostre spese, consigliandoci; sarà altrettanto facile scaricare l’estratto conto in formato CSV per mezzo dell’idoneo pulsante.

I fattori negativi, invece, non sono moltissimi:

  • L’elenco “Categorie spese” presente sull’App non è per ora editabile e configurabile: sono tantissime le voci disponibili per l’utente, ma sarebbe più semplice poterle aggiungere o togliere secondo le esigenze.
  • L’altra critica riguarda sempre l’aspetto informativo presente nell’applicazione connessa al conto corrente: i clienti suggeriscono di unificare entrate e uscite in un unico grafico, mentre ora sono rappresentati in modo separato, non agevolando la comparazione.
  • Non c’è una sede fisica in Italia cui rapportarsi. In futuro probabilmente sarà realizzata.

La Banca tedesca N26 punta a diventare leader degli Hub che soddisfano tutti i bisogni finanziari del potenziale cliente, dalla gestione del conto, ai piani di risparmio. La nuova soluzione di conto Business è molto gettonata in Italia e numerosi freelance e liberi professionisti stanno aprendo un conto Business con Number 26 e lo consigliano anche ai colleghi, proprio per la semplicità di apertura e utilizzo, senza troppo controllo e burocrazia.

In Germania i piani di risparmio remunerati da alto tasso d’interesse, sono dei prodotti molto interessanti emessi dalla Banca N26, ma purtroppo sono appannaggio per ora dei soli tedeschi; questi possono facilmente gestire attraverso una dashboard molti bisogni assicurativi e tutti questi prodotti finanziari sottoscritti.

Concludendo, N26 è veramente il conto del futuro, poiché, confrontato con i concorrenti “conti correnti smart”, è l’unico che pone al centro della sua attività la user experience, grazie ad una App veramente ben fatta, responsive e ottimizzata, sia perché la gestione e la velocità di apertura di un conto sono impareggiabili.